Appuntamento per migliaia di fedeli sui 28 chilometri del percorso

Una splendida notte. Una notte per marciare, per pregare, per cantare. Ottantamila persone, una cifra record, hanno partecipato al pellegrinaggio Macerata-Loreto. Ormai i 28 chilometri fra le due città rappresentano un appuntamento fisso per migliaia di devoti. E anche questa volta, nella notte fra sabato e domenica, il popolo di Loreto non ha tradito. La marcia è partita verso le 22, poi, complice una notte bellissima, uomini e donne si sono avviati sulla strada che porta a Loreto. L'arrivo, come da copione, è stato intorno alle 6 del mattino. Ad attendere i pellegrini, sul sagrato della basilica della Madonna di Loreto, il cardinale di Bologna Carlo Caffarra e tutti i vescovi delle Marche. In un braciere, collocato sul sagrato, uomini e donne hanno depositato biglietti e bigliettini con i loro desideri e le loro preghiere. Poi tutto è stato bruciato, sotto l'occhio di una troupe guidata dall'attrice Claudia Koll che sta raccogliendo materiale per un film tratto dal libro di Karol Wojtyla "La bottega dell'orefice".

Fonte: 
il Giornale.it