Una mostra dedicata alla marcia per Loreto.In occasione del ventiseiesimo pellegrinaggio a piedi da Macerata a Loreto, che si terrà sabato 5 giugno, gli organizzatori promuovono una mostra d'arte contemporanea dal titolo: "In-itinere. Pellegrini, non vagabondi!". Si tratta di un evento sicuramente unico nel suo genere che prende le mosse da una "provocazione" di monsignor Giancarlo Vecerrica, vescovo di Fabriano-Matelica e ideatore del pellegrinaggio, a porre la marcia in relazione a tutta la vita in ogni suo aspetto. Per questo, la mostra ha come obiettivo principale la valorizzazione di un avvenimento artistico, di alto livello, che possa esprimere le ragioni del mettersi insieme per camminare verso una meta certa. Qualche tempo fa lo stesso "don Giancarlo", ha ricordato che il pellegrinaggio non muore il giorno dopo l'evento, e ha aggiunto che "la passione per l'arte, quella che serve non solo da sfogo, ma da educazione, faccia sì che si possa comunicare anche con le arti visive il grande significato del pellegrinaggio". Così, l'amicizia tra alcune artiste che si sono conosciute in occasione del pellegrinaggio ha dato vita alla organizzazione di una mostra che vedrà raccolte molteplici creazioni di artisti che si occupano non solo di arte sacra, ma anche laica, di livello nazionale e internazionale.

Fonte: 
Corriere Adriatico