Macerata, 3 giu. - Per la prima volta nella storia del pellegrinaggio a piedi da Macerata a Loreto, in programma il prossimo sabato notte, la statua della "Virgo Lauretana" sara' presente a Macerata l'11 giugno fin dai momenti iniziali del gesto, grazie al supporto della scuola di perfezionamento sottufficiali dell'Aeronautica Militare di Loreto che solitamente, in passato, accoglieva i pellegrini provenienti da Macerata ai piedi della discesa di "Montereale", la domenica mattina, ed a seguire provvedeva con una propria rappresentanza di militari a portare a spalla la statua della Madonna.

Quest'anno ricorre, tra l'altro, l'85° anniversario della proclamazione a patrona dell'aviazione della Madonna di Loreto da parte di Papa Benedetto XV.

La tradizione lauretana, relativa al trasporto della casa di Maria per mano degli angeli da Nazareth nell'antica Illiria (1291) e da qui nel territorio di Recanati (1294), appariva quanto mai suggestiva per la scelta della Madonna di Loreto quale patrona dei viaggiatori in aereo. Benedetto XV, dopo aver accolto la richiesta ufficiale inoltrata da mons. Andreoli, vescovo ordinario della diocesi recanatese-lauretana, e dal tenente colonnello Ercole Morelli, segretario amministrativo dell'Aero Club d'Italia, emise, il 24 marzo 1920, il decreto con il quale proclamo' la Vergine lauretana patrona degli aeronauti.

D'accordo, quindi, con il rettore della Basilica laureatana, Padre Marzio Calletti, e con il direttore della Congregazione universale della Santa Casa di Loreto, Padre Giuseppe Santarelli, la Madonna di Loreto sara' trasportata a Macerata per raggiungere lo stadio 'Helvia Recina' sabato 11 giugno, poco prima dell'inizio della concelebrazione eucaristica del XXVII pellegrinaggio, che sara' presieduta dal cardinale Angelo Scola, patriarca di Venezia, a cui prenderanno parte l'arcivescovo di Loreto, mons. Gianni Danzi, il vescovo di Macerata, mons. Luigi Conti e altri vescovi e sacerdoti non solo marchigiani, ma provenienti anche da altre regioni d'Italia.

Per l'occasione, allo stadio, insieme alle tante autorita' religiose, civili e militari, partecipera' alla celebrazione il generale di squadra aerea, Valtero Pomponi, comandante generale delle scuole dell'Aeronautica Militare, che sara' accompagnato dal colonnello Eugenio Criscuolo, comandante della scuola di perfezionamento sottufficiali Aeronautica Militare di Loreto, e da una folta rappresentanza militare.

In: http://www.agi.it/news.pl?doc=200506031718-1165-RT1-CRO-0-PC90&page=1&id=agionline.ancona

Fonte: 
AGI