A voi e stato dato di compiere quel gesto che il popolo cristiano di tutti i tempi ha inteso come forma compiuta di preghiera, e perciò di mendicanza e di testimonianza: il pellegrinaggio a Gerusalemme, dove l'attesa del mondo e avvenuta; il pellegrinaggio a Roma, dove sta il segno di Cristo nella storia; e a un santuario di Maria, dove la madre di Cristo raduna tutti i suoi figli.

Per tutti noi che con voi camminiamo chiedete alla Vergine, in questa epoca di infedeltà, la chiarezza della strada, la forza della fede e la semplicità viva della testimonianza: nell'umiltà della mendicanza dal Mistero, che nelle concrete circostanze di ogni giorno si palesa alla mia coscienza come alla vostra.

Lo Spirito riempia voi e noi di tutta la letizia che la sicurezza del cuore sente nella speranza della fede.

Sabato 13 Giugno 1998