Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo

Nel Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto dello scorso 8 giugno abbiamo accolto la proposta di Papa Francesco di pregare per il Mese Missionario Straordinario indetto per questo mese di Ottobre. Il tema proposto è Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo.

«Una ricchezza da donare, da comunicare, da annunciare: ecco il senso della missione». «Ogni battezzato e ogni battezzata è una missione. Chi ama si mette in movimento, è spinto fuori da se stesso, è attratto e attrae, si dona all’altro e tesse relazioni che generano vita» (Papa Francesco, Messaggio per la Giornata Missionaria Mondiale 2019).

Tenendo viva l’esperienza del mandato missionario, espresso nel gesto della consegna del Crocefisso lungo il cammino verso la Santa Casa di Loreto, desideriamo accogliere l’invito del Papa perché «la Buona Notizia che in Gesù il perdono vince il peccato, la vita sconfigge la morte e l’amore vince il timore sia portata a tutti con rinnovato ardore e infonda fiducia e speranza».

La preghiera personale e comunitaria ci aiutino «affinché si accresca l’amore per la missione, che è una passione per Gesù ma, al tempo stesso, è una passione per il suo popolo»: per questo proponiamo di recitare ogni giorno, personalmente o insieme, un’Ave Maria o il Rosario, seguendo l’intenzione del Papa.

Per una maggiore consapevolezza del significato di questo evento riproponiamo il messaggio del Papa per la Giornata Missionaria Mondiale 2019 e l'intervista a padre Fabrizio Meroni, Direttore del Centro Internazionale di Animazione Missionaria e invitiamo a visitare il sito del Mese Missionario Straordianario.