Giancarlo Vecerrica, vescovo di Fabriano - Matelica, intervistato: «Non siate vagabondi, ma pellegrini. Camminare senza direzione, come appunto un vagabondo, non fa scoprire nulla, essere pellegrini significa desiderare una meta. Questo desiderio è ciò che unisce chi accetta il nostro invito a camminare verso il destino buono che Dio ha voluto per ogni uomo. A camminare si fa fatica, ma molti possono testimoniare che ne vale la pena perché hanno intuito cosa c’è alla meta».

Fonte: 
Avvenire