Testimone nella notte tra Macerata e LoretoGiuliana Chiorrini Urbani, vedova di Carlo, prenderà parte domani notte al pellegrinaggio a piedi da Macerata a Loreto. Come tradizione, durante il percorso notturno i pellegrini - anche quest'anno attesi a decine di migliaia per un gesto di devozione mariana nato come ringraziamento al termine dell'anno scolastico - alternano preghiere e canti con l'ascolto di testimonianze di fede. Tra queste, dunque, sono attese anche le parole di Giuliana, pellegrina tra gli altri in cammino verso la Santa Casa, dove il serpentone approda all'alba della domenica. Il pellegrinaggio giunge quest'anno alla venticinquesima edizione: una longevità pari al pontificato di Giovanni Paolo II, collocato tra i temi ispiratori di questo appuntamento insieme alle radici cristiane d'Europa e alla pace. Per solennizzare l'anniversario, domani sera allo stadio Helvia Recina di Macerata a celebrare la Messa che anche quest'anno aprirà il pellegrinaggio sarà il cardinale Camillo Ruini, presidente dei vescovi italiani. Come si rico rderà, Giuliana Urbani aveva portato la croce al Colosseo durante la recente Via Crucis del Venerdì Santo. 

Fonte: 
Avvenire