PELLEGRINAGGI: 15.000 PERSONE A PARTENZA MACERATA-LORETO BAGNASCO, PELLEGRINAGGIO PER GENTE DI TUTTE LE RELIGIONI (ANSA) - MACERATA, 7 GIU - Non meno di 15.000 persone si sono radunate allo stadio Helvia Recina di Macerata, alla partenza del pellegrinaggio a piedi fino a Loreto, organizzato da Comunione e Liberazione, che celebra quest'anno il suo trentennale. "Questo - ha detto il presidente della Cei mons. Angelo Bagnasco, all'arrivo nello stadio, accompagnato dal vescovo di Macerata mons. Claudio Giuliodori - è il pellegrinaggio che fa incontrare gente di tutte le religioni. È un grande momento che si ripete per il trentesimo anno. Con esso si conferma il primato di Maria che ci porta a Gesù come sempre. "Ad Jesum per Mariam", dicevano i santi. Quindi - ha concluso - è la strada giusta". "È una gioia immensa - ha detto il giornalista Magdi Cristiano Allam - tornare qui da cristiano dopo essere stato per due anni consecutivi da musulmano. E mi auguro che questa testimonianza, che quest'anno vede la presenza di altri musulmani, che credono nella Madonna, che venerano Maria, che si affidano a Maria, possa ugualmente portare ad un risultato positivo sulla via della fede". Il tema di quest'anno è "Il vero protagonista della storia è il mendicante". "Il mio messaggio fondamentale - ha spiegato mons. Juan Carron, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione, anticipando alla stampa alcuni passaggi del suo intervento alla folla di fedeli - è che noi tutti siamo mendicanti, bisognosi di qualcosa d'altro e che Gesù ha avuto così pietà del nostro niente e del nostro bisogno che è diventato anche lui, come diceva don Giussani anni fa, mendicante del cuore dell'uomo e da allora tutti quelli che lo abbiamo incontrato siamo diventati mendicanti di Cristo". Carron accompagnerà i pellegrini fino a Loreto "Sono qui anche come primo bisognoso. Fin dall'inizio avevo detto che sarei venuto soprattutto per partecipare come pellegrino". Gli organizzatori prevedono che all'alba arriveranno a Loreto non meno di 65.000 persone, aggregatesi al pellegrinaggio durante il tragitto. Alla partenza del pellegrinaggio erano presenti anche il presidente della commissione Finanze del Senato Mario Baldassarri, l'on. Maria Paola Merloni, ministro ombra del Pd, l'ex ministro dei Lavori Pubblici Francesco Merloni, il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, il funzionario dell'Onu a Kabul Andrea Angeli, il cappellano militare della brigata "Sassari" don Mariano Asunis, con due collaboratori afghani del contingente italiano.(ANSA). YA5-ME/SA 07-GIU-08 21:29 NNNN

Fonte: 
ANSA