Sabato 10 giugno 28esima edizione del Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto. Tema di quest’anno ‘Vagliate ogni cosa e trattenetene il valore’. Il Pellegrinaggio, proposto da Comunione e Liberazione, segue un percorso di antichissima tradizione e si snoda per circa 27 Km attraverso le campagne marchigiane. Quest’anno l’appuntamento si colloca nell’iter di preparazione e di preghiera per il Convegno della Chiesa italiana a Verona nel prossimo ottobre. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ed il presidente del Consiglio Romano Prodi hanno inviato messaggi augurali, come già il card. Ruini e mons. Betori, presidente e segretario della Cei, Chiara Lubich(Focolarini), mons. Lambiasi e il prof. Luigi Alici(Azione Cattolica). A presiedere la Celebrazione Eucaristica che precede l’inizio del cammino, l’arcivescovo Stanisław Ryłko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici; concelebreranno i Vescovi delle Marche, tra i quali l’ordinario di Fabriano-Matelica, mons. Giancarlo Vecerrica, ideatore e guida del pellegrinaggio. Tra i laici, interverranno il giornalista Magdi Allam e l’attore Pedro Sarubbi, (The Passion), che leggerà la celeberrima preghiera di San Bernardo alla Vergine, dal XXXIII Canto del Paradiso dantesco. All’arrivo sul sagrato della Basilica, previsto per le 6.30 di domenica mattina, i fedeli troveranno la Statua della Vergine di Loreto, portata a spalla dagli Avieri dell’Aeronautica Militare, di cui è Patrona. I pellegrini riceveranno il saluto dell’Arcivescovo prelato Gianni Danzi, prima di rinnovare solennemente il loro Atto di affidamento a Maria, che suggella e conclude il cammino. www.pellegrinaggio.org.

In http://www.teleradiopadrepio.it/news_record_long.php?Rif=2020

Fonte: 
Tele radio Padre Pio