Ora Ulderico ringrazia la Madonna di LoretoIl 'maratoneta di Dio' sarà a Loreto per partecipare alle celebrazioni del 25 aprile. Qui riconsegnerà a monsignor Tonucci la fiaccola del 'Pellegrinaggio Macerata-Loreto' che lo ha accompagnato lungo i 6.000 km in Terra SantaLoreto, 22 aprile 2008 - Appena giunto a Gerusalemme il 18 aprile, Ulderico Lambertucci, conosciuto come 'Maratoneta di Dio', ha chiesto, come primo gesto del ritorno in patria, di poter rendere omaggio alla Vergine di Loreto per ringraziarLa di averlo ancora una volta assistito durante la sua ultima impresa.Da parte sua monsignor Giovanni Tonucci, Delegato Pontificio di Loreto, sarà lieto di accogliere ufficialmente Lambertucci durante la solenne celebrazione che presiederà nella Basilica della Santa Casa, alle 16 di venerdì 25 aprile, alla quale parteciperanno migliaia di devoti di S. Pio di Pietrelcina appartenenti ai tanti 'Gruppi di Preghiera di Padre Pio' presenti nel centro Italia.Arrivando nella Basilica, Lambertucci riconsegnerà a monsignor Tonucci la fiaccola del 'Pellegrinaggio Macerata-Loreto', la stessa che, benedetta dal Papa nella Giornata Mondiale della Pace 2008 ed accesa dal cardinale Angelo Comastri, lo ha accompagnato lungo i 6.000 chilometri da Roma a Gerusalemme, percorsi interamente a piedi, per portare un messaggio di pace e di dialogo interreligioso.

Fonte: 
Il Resto del Carlino