Cinquantamila in marcia nella notte di sabato salutati alla partenza da "Nessun dorma"

MACERATA «Il Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto di sabato è dedicato a Giovanni Paolo II e don Giussani; durante il tragitto si pregherà per la liberazione di Clementina Cantoni, anche se speriamo tutti che per allora sia già tornata tra noi!» dice Ermanno Calzolaio, direttore del comitato organizzatore della manifestazione che ogni anno richiama almeno 50 mila persone. Un avvenimento di popolo con pellegrini che arriveranno da tutta Italia, da mezza Europa e perfino dall'Australia. Alla partenza, nello stadio Helvia Recina, per iniziativa di MacerataOpera, il tenore Francesco Zingariello canterà "Nessun dorma".

Fonte: 
Il Messaggero