A nome delle oltre 50.000 persone che hanno partecipato al pellegrinaggio da Macerata a Loreto, proposto da Cl, il comitato organizzatore dopo la liberazione degli tre giovani, ha telefonato ad Antonella Agliana, che aveva invitato i pellegrini a pregare per gli ostaggi e le loro famiglie. La Agliana «ha ringraziato il Comitato e tutti i pellegrini per la vicinanza in questi momenti terribili». Sabato scorso la sorella di Maurizio Agliana aveva inviato una intenzione di preghiera per la liberazione del fratello e degli altri ostaggi, che è stata letta allo stadio Helvia Recina. 

Fonte: 
Il Messaggero