Misericordiae Vultus

Papa Francesco, con la sua Bolla di indizione del Giubilieo straordinario della Misericordia, ci aiuta a rimettere al centro ciò di cui abbiamo bisogno, nella vita così come nel cammino del 37° Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto: essere "accarezzati dalla misericordia"! «Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre», mentre la Madonna «attesta che la misericordia del Figlio di Dio non conosce confini e raggiunge tutti senza escludere nessuno».

Lettera alle Famiglie

www.vatican.va - L'Osservatore Romano

Care famiglie,

mi presento alla soglia della vostra casa per parlarvi di un evento che, come è noto, si svolgerà nel prossimo mese di ottobre in Vaticano. Si tratta dell’Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei Vescovi, convocata per discutere sul tema “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione”. Oggi, infatti, la Chiesa è chiamata ad annunciare il Vangelo affrontando anche le nuove urgenze pastorali che riguardano la famiglia.

Regina Coeli, Piazza San Pietro

PAPA FRANCESCO

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

oggi la Lettura degli Atti degli Apostoli ci fa vedere che anche nella Chiesa delle origini emergono le prime tensioni e i primi dissensi. Nella vita, i conflitti ci sono, il problema è come si affrontano. Fino a quel momento l'unità della comunità cristiana era stata favorita dall'appartenenza ad un'unica etnia, e ad un'unica cultura, quella giudaica. Ma quando il cristianesimo, che per volere di Gesù è destinato a tutti i popoli, si apre all'ambito culturale greco, viene a mancare questa omogeneità e sorgono le prime difficoltà. In quel momento serpeggia il malcontento, ci sono lamentele, corrono voci di favoritismi e disparità di trattamento. Questo succede anche nelle nostre parrocchie! L'aiuto della comunità alle persone disagiate - vedove, orfani e poveri in genere -, sembra privilegiare i cristiani di estrazione ebraica rispetto agli altri.

L'importante è Gesù

Non possiamo dimenticare le parole che Papa Francesco ci ha rivolto durante la Veglia di Pentecoste con i Movimenti, lo scorso 18 maggio: "L'importante è Gesù e lasciarsi guidare da lui".

Dal sito di Comunione e Liberazione è possibile scaricare e stampare il volantino, che contiene il discorso tenuto dal Papa in Piazza San Pietro, in vari formati e in varie lingue.

Lo proponiamo alla vostra attenzione perché desideriamo entrare con questa determinazione nell'avvenimento di fede che ci sta già travolgendo durante questi giorni, nei molti segni di vita nuova.

Buon Pellegrinaggio!

Foto: lyonora.it

La certezza del pellegrino: grazie Benedetto XVI!

Ieri il Santo Padre Benedetto XVI ha mostrato, per un'ultima volta, la sua certezza tenace di Cristo presente, chiaramente persuaso del fatto che la Meta è già dentro il cammino (suo e della Chiesa): "Sono semplicemente un pellegrino che inizia l’ultima tappa del suo pellegrinaggio in questa terra". Noi vogliamo ringraziarlo con le sue stesse parole, pronunciate ieri dalla terrazza del Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo, di fronte a centinaia di fedeli. Nei prossimi giorni riproporremo i grandi contributi del Santo Padre al cammino del nostro Pellegrinaggio Macerata-Loreto.

Il contributo dei cattolici all'Unità d'Italia

Il cardinale Segretario di Stato Tarcisio Bertone ha consegnato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano un messaggio di Benedetto XVI in occasione della festa per i 150 anni dell’Unità d’Italia, che si è celebrata ieri. Le parole del Papa sono chiare: partono dalla consapevolezza di una unità culturale e umana preesistente all’unità politica e ricordano l’apporto fondamentale della fede cristiana e della Chiesa alla costruzione dell’identità nazionale.

Clicca qui per leggere il Messaggio del Santo Padre.

Angelus, Piazza San Pietro

BENEDETTO XVI

Cari fratelli e sorelle!

In questa domenica ricorre la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, che ogni anno ci invita a riflettere sull’esperienza di tanti uomini e donne, e tante famiglie, che lasciano il proprio Paese in cerca di migliori condizioni di vita.

Pagine

Abbonamento a RSS - Parola del Papa