Numerosi i pullman già iscritti per il 12 giugno

Era presente anche una folta delegazione del Comitato Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto domenica scorsa, in Piazza San Pietro, per la recita corale del Regina Caeli intorno al Santo Padre.

L'Associazione (era ben visibile uno striscione al centro della Piazza) ha aderito così all'invito della Consulta delle aggregazioni laicali per testimoniare la vicinanza a Papa Benedetto XVI dopo i recenti attacchi alla Chiesa e alla Sua persona. E' solo nella comunione con la Chiesa e con il suo Pastore, infatti, che il gesto del Pellegrinaggio scopre il suo vero senso: l'incontro con l'esperienza cristiana attraverso il cammino notturno che conduce alla Madonna di Loreto.

Intanto stanno crescendo le adesioni dei pellegrini per l'evento di sabato 12 giugno: numerosi i pullman che già si sono prenotati presso la sede di Piazza Strambi, provenienti da varie parti d'Italia con iscrizioni da Grosseto, Rovigo, Piacenza, Seregno, Mantova, Modena, Gargano, Bassano del Grappa, San Sepolcro, Friuli Venezia Giulia e molti altri. Sono stati confermati due pullman dalla Svizzera mentre sono attese presenze anche dalla Sicilia. In questi giorni si stanno anche intensificando gli incontri di presentazione lungo tutto lo stivale con l'organizzazione di punti di raccolta come già avvenuto nelle località di Bari, Cervia e Trivolzio.

Infine, la nostra sede sta già ricevendo le prime intenzioni di preghiera di fedeli legati al Pellegrinaggio che chiedono la grazia di un miracolo, affidando la propria richiesta all'esperienza di mendicanza che il Pellegrinaggio favorisce. Le richieste di tutti, anche di quelli che non potranno camminare, saranno infatti portate davanti alla Santa Casa e lì saranno bruciate, come offerta alla quella Madre che accompagna, aiuta e consola ogni uomo bisognoso.