Che cosa possiamo trattenere nel cuore di più commovente dell'annuncio «Il Verbo si e fatto carne» che e risuonato nel tempo umano duemila anni fa e per il quale esiste la festa del Giubileo? Di piu c'e solo il pensiero che questo Mistero grande della storia si e avverato nel grembo di una giovane ebrea che ha risposto di sì all'Angelo di Dio.

«Si e fatto carne» significa: è diventato familiare alla nostra umanità, compagno di ciascuno di noi – mangiava, beveva e si commuoveva per l'amico Lazzaro –, cosi che per i primi suoi amici fosse facile incontrarlo, frequentarlo, e attraverso quel che faceva e insegnava giungere all'evidenza della sua eccezionale umanità, che suggeriva la domanda «Chi e costui?».

Tutto questo e incominciato in Maria di Nazareth. Perciò noi guardiamo a lei come il segno – grande e inimmaginabile tanto è divino – di un Dio che ama chi ha creato fino al punto di commuoversi per chi vive tutta la fatica dell'esistenza quotidiana, segnata dalla disobbedienza dei primi due nostri progenitori e per questo fragile fino alla morte.

La Madonna di Loreto sia il faro sicuro che conduce in porto il vostro camminare nella notte, analogia di tutta la nostra vita. Cammino nella fatica e nella battaglia – militia est vita hominis, la vita dell'uomo e una lotta, dice la Bibbia –, ma soprattutto nella speranza certa della meta che si avvicina. Il cristiano, infatti, vive nella sicurezza di una Presenza che avvicina sempre piu all'ultimo dei passi, dopo il quale resterà solo la misericordia del Padre che e nei cieli.

Pregate la Madonna con quello strumento che il popolo cristiano ha inventato per rinnovare la memoria dei misteri della fede, il Santo Rosario, secondo l'insegnamento del Papa, che ha consegnato tutta la sua persona al cuore di Maria. Pregate: cioe offrite, domandando a Gesu di manifestare sempre piu la sua gloria a questo mondo che sembra non volerne sapere, e pure non desidera altro che vedere il Suo volto attraverso i volti di coloro che Lo riconoscono presente nella Sua Chiesa.

Sabato 10 Giugno 2000